Problemi interpretazione periodo, caso schema [0,1,2] [poll]

twgever (15190 points)
7 27 105
asked Nov 14, 2020 in HW4 obbligatorio by twgever (15,190 points)
Buonasera, scrivo per evitare di rimanere incastrato con i test segreti con un caso particolare.
Mettiamo caso di avere la seguente prosodia:

P=[0,1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11]

e ora prendiamo la definizione di periodo:
"Dalla struttura prosodica dovete determinare il periodo, ovvero la lunghezza minima di un gruppo di versi che si ripete con lo stesso schema."

Ora, provo ad estrarre dalla prosodia un possibile gruppo di versi che si ripete con lo stesso schema

[0,1,2]. va bene? vediamo.

[0,1,2] stai in corrispondenza con [3,4,5]?  sì, ha tutti e tre gli elementi diversi.

[0,1,2] sta in corrispondenza con [6,7,8]? sì, ecc.

ecc.

Però questo è un caso molto particolare (che nemmeno è presente fra i test che abbiamo a disposizione, credo)

e quindi, come dobbiamo procedere? Sono consapevole che il prof. Spognardi mercoledì ha detto che visto che non ci sono ripetizioni, non è uno schema che possiamo considerare. Però basta seguire la definizione di periodo, per arrivare alla conclusione opposta, infatti il minimo gruppo di versi che si ripete con lo stesso schema, è 3, e lo schema è lo schema dei versi tutti diversi (gioco di parole involontario).

Opinioni? certezze? idee convincenti 100%? ordini?

allego un sondaggio, per divertirci.
Choices:
[0,1,2] è uno schema valido
[0,1,2] non è uno schema valido
291 views

2 Answers

Best answer
andrea.sterbini (172780 points)
513 935 1789
answered Nov 14, 2020 by andrea.sterbini (172,780 points)
selected Nov 14, 2020 by twgever
Sì è valido                  .
twgever (15190 points)
7 27 105
commented Nov 14, 2020 by twgever (15,190 points)

grazie prof. 

Buona serata laugh

1
1914925 (3070 points)
1 4 23
commented Nov 15, 2020 by 1914925 (3,070 points)

Professore, quindi stando anche a cosa lei ha risposto a questo post, periodo=lunghezzaProsodia si verifica solo se essa è un numero primo? (maggiore di 2 ovviamente)

andrea.sterbini (172780 points)
513 935 1789
commented Nov 15, 2020 by andrea.sterbini (172,780 points)
claro que no
F
FanForFun (1100 points)
3 7 17
answered Nov 14, 2020 by FanForFun (1,100 points)
Per me non è valido, perché nel caso della definizione della corrispondenza biunivoca sarebbe valido il modulo 3 anche per una lista [0, 1, 2, 3, 0, 4, 1, 5, 2] che contempla ripetizioni ma nelle posizioni errate. La presenza di elementi doppi ti consente di valutare le coppie negli indici delle due liste e verificare se le due liste son biunivoche.
twgever (15190 points)
7 27 105
commented Nov 14, 2020 by twgever (15,190 points)
se ci sono ripetizioni, ma nelle posizioni errate, sempre lo schema si ripete con sottoliste da 3 elementi diversi però.

Inoltre, gli elementi doppi, se sono distanti 50 posizioni, o nel tuo esempio, 4, non influenzano il conteggio dello schema da 3 elementi diversi, no?
F
FanForFun (1100 points)
3 7 17
commented Nov 14, 2020 by FanForFun (1,100 points)
Sì, sono d'accordo, ma siccome il prof. Sterbini in un altro post qui su Q2A ha fatto riferimento a coppie di elementi che restano costanti, ho interpretato come se fossero validi solo periodi con almeno un elemento doppio. Ora però leggo qui sotto che considera valido il periodo che dici tu...
twgever (15190 points)
7 27 105
commented Nov 14, 2020 by twgever (15,190 points)
Beh, effettivamente trovare le coppie di elementi che restano costanti aiuta, e ha senso anche con uno schema [0,1,2]. infatti in nessuna sottolista troverai delle coppie di elementi, e la proprietà di "queste coppie sono costanti per tutte le sottoliste" è valida, ha senso?